UNI EN ISO 3834

Cosa è UNI EN ISO 3834 ?

UNI EN ISO 3834 stabilisce i requisiti di qualità per la corretta gestione del processo di saldatura, identificando le condizioni per cui un fabbricante riesamina in modo competente ed efficace i requisiti contrattuali relativi a una commessa e mette in atto un insieme di azioni per sviluppare un ciclo di produzione e di controllo/ispezione coerente con i livelli di qualità attesi.

Le norme della serie UNI EN ISO 3834 possono essere utilizzate a sostegno della fabbricazione ma anche per la valutazione della capacità del costruttore di realizzare prodotti con giunzioni saldate di qualità adeguata all’impiego previsto.

  • Per i Centri di Trasformazione dell’acciaio da carpenteria che fanno uso di processi di saldatura, rappresenta un requisito obbligatorio (D.M. 14-01-2008: Norme tecniche per le costruzioni);
  • per i fabbricanti che operano rispetto a direttive europee (PED, CPD, ecc.), rappresenta elemento fondamentale per la presunzione di conformità dei prodotti realizzati;
  • nei rapporti di committenza in genere, costituisce un requisito contrattuale ulteriore, a garanzia della qualità e della sicurezza di prodotti realizzati mediante giunzioni saldate

L’edizione corrente di UNI EN ISO 3834 (composta da 6 parti) è del 2005 ed è riconosciuta a livello internazionale.

Quali sono i benefici della UNI EN ISO 3834 ?

Le Organizzazioni che adottano la UNI EN ISO 3834 godono della opportunità di:

  • Creare Valore
  • Verificare l’efficacia del metodo utilizzato per la progettazione, la realizzazione ed il controllo dei manufatti realizzati tramite saldatura.
  • Assicurare che la fase di realizzazione del manufatto sia fattibile ed in accordo con quanto previsto dal progetto.
  • Lavorare in sicurezza, sia per chi è impegnato nella fase di realizzazione che per gli utenti finali; • Realizzare manufatti in tempi corretti e convenienti. • Impiegare tecniche adeguate che assicurino la buona qualità del prodotto.
  • In situazioni contrattuali: per la definizione dei requisiti di saldatura; come linea guida per le verifiche/qualifica dei fornitori di prodotti saldati. • Da parte dei costruttori: definizione e mantenimento dei requisiti di qualità per la saldatura.
  • Da parte di comitati tecnici nella preparazione di codici strutturali o di altre norme di applicazione: definisce i requisiti di qualità per la saldatura.
  • In sistemi di gestione per la Qualità: come linea guida per la gestione del “processo speciale” saldatura; come integrazione della ISO 9001.
  • Nell’ambito delle direttive europee (PED, CPD, Recipienti Semplici), costituisce “presunzione di conformità”.
  • Le aziende certificate in accordo ad ISO 3834 sono inserite di default negli elenchi aziende certificate su sito ACCREDIA (per l’accreditamento in Italia).
  • La certificazione ISO 3834 è obbligatoria per le aziende che rientrano della filiera delle opere di ingegneria civile (DM del 14.01.2008 pubblicato sulla GU del 04.02.08).
  • Il sistema di gestione secondo la norma ISO 3834 è facilmente integrabile con i requisiti proposti dalla ISO 9001 consentendo la conduzione di Audit Integrati, con conseguente riduzione di tempi e costi

A chi si applica la UNI EN ISO 3834 ?

Può essere adottata da qualsiasi Organizzazione che progetti e/o realizzi opere in saldatura per fusione con requisiti di qualità.